martedì 8 giugno 2010

COME SI PUO' FAR CHIUDERE UN TEATRO?

SCUSATE IL TONO ALTERATO (FATE FINTA CHE VI STIA PARLANDO) MA TUTTO CIO' E' ASSOLUTAMENTE INCONCEPIBILE.
INSOMMA COME SI PUO' FAR CHIUDERE UN TEATRO? COME SI PUO' DICO?!

Allora il teatro Duse di Bologna, il Teatro della Pergola di Firenze e il Teatro Valle di Roma potrebbero essere chiusi perché l'ETI (Ente Teatrale Italiano) non è incluso (così si legge nel sito: http://www.enteteatrale.it/index.php/Istituzionale/Notizie/appello-a-sostegno-delleti.htm) nelle 232 enti, fondazioni e istituti culturali "definanziati", ma non soppressi e l'ETI è l'unica associazione a livello cultura a essere soppresso.

MA CHE BELLO! ELIMINIAMO LA CULTURA PERCHE' TANTO E' SUPERFLUA, VERO? PERCHE' TANTO LA CULTURA ADESSO LA SI VEDE IN TELEVISIONE CHE E' LA STESSA COSA, NO? QUINDI ELIMINIAMO LA CULTURA, L'ARTE DEVE ESSERE PROIBITA PERCHE' TANTO IL TEATRO E' INUTILE! (così si chiama la serata di solidarietà al Teatro Duse che ci sarà domani per cercare di scongiurare la chiusura.)

Firmate anche voi l'appello (lo potete trovare nel link).

6 commenti:

  1. Sì, hai ragione, è proprio un'indecenza...ho firmato subito l'appello!

    RispondiElimina
  2. Grazie spero che altri firmino perchè questa cosa non può rimanere nel silenzio totale.

    RispondiElimina
  3. L'arte è tutt'altro che inutile... è la più profonda espressione della nostra anima... Ma qui, più che uccidere l'arte, mi sembra che l'unico risvolto che venga preso in considerazione sia quello economico... e questo è veramente e profondamente triste...

    RispondiElimina
  4. Che vergogna! Non ci posso credere. Sono indignata. Al solito, qui le cose vanno alla deriva...

    RispondiElimina
  5. @ Veggie e Cotone: Purtroppo è così e pensare che l'Italia è il paese al mondo che ha più opere a livello culturale.
    Tutto ciò è davvero vergognoso e spero che qualcosa si smuova, lo spero tanto.

    RispondiElimina
  6. Mi trovo qui per caso ma aderisco volentieri, peraltro lavoro nel settore, ahimè...
    Nel nostro paese (lo scrivo appositamente in minuscolo) nella gerarchia dei Ministeri quello per i beni e le attività culturali è penultimo, quello del turismo (senza portafoglio) è l'ultimo, a buon intenditor poche parole...
    Buona serata e buon weekend a te ad a tutti i tuoi lettori. Carmen

    RispondiElimina

Grazie per i commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...