venerdì 30 dicembre 2016

Resoconto del 2016 e auguri per l'anno nuovo

E' stato un anno pesante questo, che mi ha provato diverse volte però...
Però anche in quest'anno duro ci sono stati degli eventi da ricordare ed è di questi che voglio parlare nel post.

Per esempio la mia partecipazione come comparsa al mediometraggio diventato lungometraggio Clizia proprio il giorno del mio compleanno nel ruolo della Driade della Vita.
Anche se è stato un ruolo piccolo, mi ha dato molto e mi ha permesso ancora di più di sperimentare per la prima volta la recitazione filmata.


foto di Luca Piccinini


Di Clizia ho continuato a parlare qui. In caso di novità, continuerò a parlarne.



Questo poi era qualcosa che sapevo già dal 2015 visto che il regista Alessandro Lonzi me ne aveva parlato.
Un evento al quale ho partecipato e che non mi aspettavo per niente è stato questo: Anime senza voce, una mostra collettiva (e non solo) alla Rocca Brancaleone.



Ecco il post dove ne ho parlato.
Essendo questo un tema a me molto caro, non potevo non partecipare e così, appena vista la locandina dove cercavano artisti, ho contattato subito Brigitte Ostwald, la curatrice dell'evento



il mio quadro per la mostra


Inoltre per la prima volta, grazie a Brigitte Ostwald, ho partecipato come blogger alla rassegna stampa dell'evento (leggi qui).

A livello teatrale faccio ancora parte del Circolo degli Attori per il quarto anno consecutivo e quest'anno ho partecipato a due spettacoli dove in uno ci siamo cimentati con la Commedia dell'Arte grazie a Roberto Guidobaldi e Chiara Roncuzzi mentre nell'altro c'erano le canzoni e i testi di Giorgio Gaber .




un frammento dello spettacolo, che mi vede partecipe con Paolo Zanzi



Si sa già cosa porteremo in scena il prossimo anno, ma non sto a dirvelo. Preferisco sia una sorpresa.


Da novembre ho cominciato il corso, organizzato sempre dal Circolo degli Attori, che vede come insegnante Ivano Marescotti.
Qui il primo weekend e qui il secondo.
In tutto ci sono otto weekend che finiranno poi con uno spettacolo.


Ultima ma non per ultima, l'arrivo della mia gattina nera Iside nella mia vita.



La mia dolcissima Iside che a marzo compie un anno e mi ha risollevato tante di quelle volte con la sua presenza (anche quando facevo qualcosa di artistico tipo disegnare o dipingere), le sue fusa, il vederla giocare.
(qui altre foto su di lei)
Non sarà un evento artistico questo, ma merita ampiamente.

E inoltre un ringraziamento va a tutti quegli amici che mi sono stati vicini.


Qualcuno forse penserà "E di che te lamenti?" 
Infatti non è questo il mio intento, Ho voluto scrivere questo post proprio per ricordare quel che di bello c'è stato, anche se sono stati alcuni giorni.
Perché anche se è stato un anno difficile, ci sarà qualcosa che ne è valsa la pena.
E se è stato un anno dove tutto vi ha remato contro, forse avrete capito di più chi ci tiene veramente a voi.


Che cosa succederà il prossimo anno non so se escludiamo alcuni progetti come lo spettacolo con il Circolo degli Attori e quello con il corso di Ivano Marescotti.
Altro non so.
Di sicuro non voglio stare con le mani in mano.
Desidero evolvermi sempre di più, maturare le mie esperienze, attrarre a me tutto il bene possibile.
Se sarà un anno migliore o peggiore il 2017 non so, la vita è davvero imprevedibile.


Vi lascio con questa foto che possa essere molto più di un augurio.



autore della foto non trovato



Qualunque via ci possa essere, un modo si troverà e se alla fine non era quello che avevate previsto, non importa.
Potreste aver scoperto qualcosa di nuovo, qualcosa per cui ne valeva la pena.
Anche perché la felicità non è qualcosa dell'altro mondo, che scende giù dal cielo come una manna immacolata.
Molte volte è attorno a noi come i fiori che crescono dal cemento.
Tantissimi auguri per tutto quello che ci sarà.

5 commenti:

  1. Hai avuto un anno intenso..
    Auguri cara, stammi bene per questo 2017

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e anche tu stammi bene in quest'anno :)

      Elimina
  2. La prima foto è bellissima!
    Così come il tuo quadro ed Iside!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille. Adoro la prima foto. E ti ringrazio infinitamente per il quadro e Iside. Buon anno.

      Elimina
  3. E così un nuovo anno è iniziato e leggo il tuo post e penso che più o meno "ti sono stata dietro" anche se il tempo mi sfugge sempre e poche volte sono riuscita ad esserci con un segno, con qualche parola, oltre che col mio invisibile scorrere tra gli aggiornamenti di blogger e facebook... ma prima o poi un segno di presenza ed interesse lo do, arrivederci anche in questo 2017!

    RispondiElimina

Grazie per i commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...